Frequently asked questions (F.A.Q.)

1)    Qual è l’età più adatta per iscrivere i ragazzi ad uno dei vostri corsi d’inglese?  Ogni età va bene. Alcuni si iscrivono alle superiori, altri alle medie, ma la stragrande maggioranza frequenta sin dalle elementari. Da due anni abbiamo anche avviato gruppi dell’ultimo anno della scuola materna, e sono delle eccellenti soddisfazioni!

2)    E’ importante che i ragazzi che frequentano i vostri corsi facciano gli esami Trinity?  Noi siamo certi della preparazione che diamo ai nostri allievi frequentanti, ma è importante che sia un Ente esterno a garantire la loro performance. Per questo preferiamo affidarci al TRINITY COLLEGE LONDON, Ente anche riconosciuto dal MIUR, che indice esami proprio presso la nostra sede a Locri. Questo rappresenta la migliore garanzia per gli allievi e le famiglie, ma anche per noi quali formatori.

3)    Cosa accade se un vostro candidato non supera gli esami Trinity?  Un esame può accadere di non superarlo, e non è la fine del mondo! A volte capita il periodo sfortunato, la giornata no, e certe cose possono pure accadere. Tuttavia, ENGLISH CENTRE, a comprova della sua serietà professionale ed onestà intellettuale, se ne ricorrono le condizione, paga nell’anno successivo l’esame al candidato. I dettagli possono essere consultati alla voce “Polizza Qualità della Lingua”.

4)    Che rapporto c’è tra l’inglese insegnato da voi e quello insegnato a scuola?  Spesso è un rapporto di complemento, di completamento. Talvolta i volumi usati nella scuola pubblica badano più alla grammatica ed al testo scritto. Per noi è fondamentale la conversazione, le abilità parlate, la comunicazione orale. Va da sé che non trascuriamo la parte scritta, anche perché gli allievi possono essere candidati anche agli esami Trinity, scritti e orali che si chiamano ISE (due scritti e un orale). Si bilancia nel migliore dei modi, dunque, tenendo in considerazione che il grosso della comunicazione  mondiale è orale più che scritta!

5)    Se iscrivo mia figlia ai vostri corsi, mi garantite che andrà bene anche a scuola?  Certamente! L’inglese che noi insegniamo, sotto l’aspetto comunicativo, va di pari passo con i programmi ministeriali fino al 2°- 3° anno delle superiori. Nel triennio finale il nostro apporto è senza dubbio propedeutico per implementare le capacità di saper parlare la lingua  sia intesa come letteratura che di qualunque altra specialità.

6)    Perché dite che i vostri insegnanti sono i migliori?  In giro c’è di tutto. Noi effettuiamo delle severe selezioni con un bando, un esame del curriculum ed una intervista via Skype. Talvolta valutiamo i docenti proprio recandoci su suolo Britannico. Essi Sono dei veri madrelingua, che hanno vissuto in famiglie britanniche, studiato lì fino alla laurea, conseguendo un titolo per insegnare inglese agli stranieri. Di norma hanno tante esperienze all’estero, che noi tanto preziosamente utilizziamo qui da noi. Siamo veramente fieri ed orgogliosi delle nostre scelte: forse veramente i nostri docenti sono i migliori, davvero!

7)  A mio figlio è stato proposto uno stage all’estero di 15 giorni con Intercultura: vale come un soggiorno studi in Gran Bretagna?  I programmi di Intercultura sono sempre pieni di buone intenzioni, ma non hanno nulla in confronto coi soggiorni studio in un paese in cui l’inglese è lingua ufficiale. Un ragazzo può essere catapultato in un paesino di 10-15 mila abitanti di Norvegia o Svezia, e, pur vivendo le tradizioni – colori – clima di quei paesi, potrebbe trovarsi in gran disagio. Ma la cosa che mancherebbe di più sarebbe la lingua inglese. Lingua sia come veicolo ufficiale, sia come lingua parlata, Sia come insegnamento e scuola. Nulla togliendo ai programmi di Intercultura, un soggiorno studi in Gran Bretagna è qualcosa di insostituibile ed ineguagliabile. Se è l’inglese che vi interessa, propendete per un serio soggiorno in un paese in cui si parla la lingua. Magari con un soggiorno in famiglia: vi darà vere ed uniche opportunità di vivere la lingua inglese 24 ore su 24!

8)  Non ne possiamo più di questi PON d’inglese delle scuole pubbliche! Iniziano, non iniziano. Proseguono, s’interrompono, talvolta li chiudono. Frequentati da tutti, senza alcuna selezione e talvolta senza voglia. E poi anche la preparazione data è davvero precaria ed indigente: lo dicono, al termine, gli esami finali con gli enti certificatori esterni.Cosa fare? E’ facile trovare punti deboli sulla didattica, la conduzione, i risultati dei PON dei madrelingua nelle scuole pubbliche. Ma è altrettanto molto difficile liberarsene, o fare un’azione di seria selezione di qualità. Non possiamo fare altro che invitarvi presso di noi affinché ci illustriate la situazione in istituto, consentendoci di poter fare qualcosa. Se abbiamo notizie di un vero “flop d’istituto” , possiamo provare a proporvi i nostri corsi a dei costi davvero irrisori: è quanto di meglio possiamo fare, anche nella qualità di Associazione di Promozione Sociale.

9)  E’ possibile apprendere l’inglese in età adulta? Normalmente un adulto è fortemente motivato, e la didattica ci insegna che la motivazione è un alto stimolo all’apprendimento. Questo è una delle tante ragioni che ci porta a pensare che anche un adulto è portato a ben apprendere l’inglese.

10) Ho due figli alle superiori (4° e 5° anno) ed è stato loro proposto un PON d’inglese in sostituzione di un corso di recupero di letteratura. Gradirei il vostro autorevole giudizio. Nulla (o quasi) contro i PON, ma la letteratura è un’altra cosa! I corsi di lingua inglese sono solo propedeutici,  ma solo se avviati ad ottobre (come i nostri) e non a fine gennaio primi di febbraio. Torneremo con un approfondimento sul nostro blog presto.

11) Ci piacerebbe avere una vostra opinione sulla validità dei corsi di inglese in audio cassetta. L’argomento è interessante e lungo, e merita un approfondimento con un articolo dettagliato che presto pubblicheremo sul blog. Per ora basta il fatto che quel boom che 20-30 anni fa si creava attorno al fenomeno dei corsi di lingua in cassetta e dispense (in edicola!) si sia azzerato: segno di una risposta negativa del pubblico a causa del basso rendimento dei corsi stessi.

12) Cosa accade se mia figlia che frequenta i Vostri corsi non supera l’esame Trinity? E’ molto difficile. Ma se accade può ripetere l’esame a nostro totale carico. Per questo sarà pubblicata sul sito la “Polizza Qualità del Servizio per Esami Trinity College London”, prestissimo approfondita con un articolo sul nostro blog.

13) Abbiamo sentito che alcuni licei considerano i crediti interni più di quelli esterni: è possibile questo? E’ ovvio che le scuole statali sponsorizzino le loro attività ancor più di quelle esterne, non foss’altro per far lavorare / guadagnare i loro docenti interni. Comunque i deliberati dei vari Piano dell’Offerta Formativa possono essere impugnati nei termini con ricorso al TAR. E’ opportuno che i genitori non abbassino la guardia e, coalizzandosi , si rivolgano ad un legale per essere assistiti e reclamino le loro giuste ragioni.

14) Quali sono i motivi principali per un soggiorno studi all’estro, come quello che state presentando per Chester? Una risposta non basta, necessiteremmo di un articolo. Possiamo dire che prima di tutto si contestualizza la lingua che verrebbe ad essere utilizzata per la maggior parte del tempo. Ci si confronta poi con la cultura, il cibo, la vita, le abitudini di un’altra nazione. Si visitano posti nuovi; si sperimenta vita sociale in college (sempre sotto l’occhio degli accompagnatori); si vive una realtà situazionale nuova ed inimitabile qui in Italia.

15) Ho letto che se iscrivo mia figlia al vostro soggiorno studio all’estero entro il 28 febbraio avrei delle assicurazioni gratuite: di che si tratta?  Intanto si ha il prezzo bloccato dagli aumenti per adeguamenti valutari (il grosso del pacchetto viaggio è in sterline). Inoltre si è coperti da penalità di annullamento viaggio per gravissimi motivi documentati (ad esempio un ricovero ospedaliero). Infine si può annullare il viaggio se il proprio figlio rimane bocciato a giugno. Tutte queste sono polizze concesse gratuitamente per un’iscrizione che avvenga entro il 28 febbraio prossimo.

16) Nostro figlio frequentava un corso di recupero che è stato interrotto per numerose assenze di tanti iscritti. E’ giusto? Cosa fare? La procedura di interrompere un corso per scarsa frequenza della maggior parte degli iscritti appare corretta. Non è comunque giusto che a vostro figlio sia negata questa opportunità per colpa degli altri. E’ questa procedura che la Scuola di Stato giudica normale, dopo aver “invitato” i propri iscritti a partecipare a questi corsi. Ciò non toglie che, una scuola seria dovrebbe porsi il perché queste attività vengono poi abbandonate dagli iscritti. Adesso, per voi, è opportuno correre ai ripari con insegnante privato, facendo però presente al Dirigente Scolastico ed all’ intero Consiglio di Classe che tale disservizio può provocare uno “scombussolamento didattico” per il ragazzo e per gli altri allievi di quella e di altre classi.

17) Staremmo pensando di mandare nostro figlio in soggiorno studio all’estero, ma non vorremmo fosse in contatto con altri italiani. Cosa ci consigliate? Egregi signori, quello che ci chiedete è difficile se non impossibile. Premesso che “anche se andrai in cima alla luna incontrerai un italiano” (o meglio un calabrese), è impossibile interdire uno spazio così tanto battuto (la Gran Bretagna) in un periodo così tanto gettonato (l’estate) a gruppi di studenti onni presenti (gli italiani). Per non incontrare italiani si può provare (ma attenzione “solo provare”!) ad inviare vostro figlio, in pieno inverno, in un isoletta sperduta di Scozia od Irlanda. Posto che non vi sia un probabile ristorante italiano, che certamente attirerebbe simpatie culinarie ed amicali del vostro erede. Volendoci scherzare sopra l’unica scelta sarebbe quella di condividere con la Farnesina il divieto di passaggio di italiani della nostra nazione in terra inglese; concordare con la nostra Ambasciata Generale di Londra e tutti i Consolati presenti sul suolo di sua maestà Elisabetta il reimpatrio di tutti i cittadini italiani ivi residenti. Ovviamente anche le frontiere britanniche andrebbero monitorate affinchè nessun italiano proveniente da altri stati possa mettere zampa lì, almeno fino alla permanenza del vostro figlio! Tornando, infine, ad una probabile e seria selezione, vi informiamo che i ragazzi in viaggio con noi hanno da interfacciarsi con docenti inglesi; addetti alla gestione delle camere che parlano inglese, così come quelli del servizio ristorazione; gli organizzatori del tempo libero, guide ed accompagnatori parlano inglese; dovunque andranno (negozi, musei, locali pubblici) la gente parlerà inglese. Già questo dovrebbe bastare. E se tra di loro i ragazzi useranno la lingua di Dante….non possiamo farci più di tanto. Tutt’al più potremmo tentar di far permanere i richiedenti in famiglie selezionate, così da parlare inglese più ore al giorno, facendo vivere il perfetto mondo della realtà e socialità inglese. Contattateci senza indugio.

18) Abbiamo sottoscritto per nostra figlia il soggiorno studi a Chester senza nessuna polizza per le spese di annullamento. Cosa accade se annulliamo? Ci auguriamo ciò non accada, ma la norma prevede che una cifra venga trattenuta in caso di recesso. Lo spieghiamo di seguito. Viene trattenuto il 10% dell’importo se il recesso viene comunicato fino a 30 giorni lavorativi antecedenti la partenza; si trattiene il 35% se l’annullamento avviene da 29 a 20 giorni lavorativi prima della partenza; si parla del 50% trattenuto se si annulla da 9 a 10 giorni lavorativi precedenti la partenza; E’ possibile anche annullare da 9 a 4 giorni lavorativi antecedenti la partenza, con una trattenuta del 75%. Nulla sarà restituito oltre tale data ultima. Come vedete le garanzie sono chiare e semplicissime, e sono riportate alle condizioni generali di vendita del pacchetto turistico acquisito, precisamente il punto 6 (“modifiche delle condizioni vacanze e recesso”).

19) Ho iscritto i due miei figli al vostro soggiorno studi a Chester: come funzionerà la tre giorni di Londra? Indicativamente sono gli ultimi tre giorni del soggiorno. Spieghiamo: anziché partire dal college di Chester per andare a Londra aeroporto l’ultimo giorno di permanenza, ci sposteremo tre giorni prima, per trasferirci in un hotel di Londra (di norma un tre stelle). Da lì, ogni mattina, dopo una consistente prima colazione, ci sposteremo con la nostra travel card gratuita per girare la capitale inglese in lungo ed in largo. Ovviamente non rientreremo in hotel per i pasti, in quanto sarebbe un inutile spreco di tempo. Prenderemo al volo qualcosa da mangiare dovunque a Londra. Ma una sera ceneremo allo Hard Rock Cafe (od al Planet Hollywood). Sarà a carico di Study Tours, ovviamente. L’unica cosa che, quella sera, i ragazzi dovranno pagarsi sarà lo shopping al negozio dello Hard Rock Cafe: entusiasmante!

20) Sono uno studente della vostra scuola, e vorrei sapere se posso recuperare alcune lezioni perse tramite la vostra piattaforma, alla quale risulto iscritto tramite il mio indirizzo di posta elettronica. Il migliore recupero è quello che riusciamo a fare in classe, in presenza, magari prenotando una lezione individuale, da solo o col docente / con la docente. Ovviamente a distanza puoi anche lavorare, eseguendo lavori in più ed esecuzioni in più che ti possono essere assegnati e corretti dal /dalla docente. E’ chiaro che non devi assentarti per evitare stress lavorativo extra ai docenti. Ma la piattaforma elettronica del nostro sito può essere d’ausilio. Pensa che è possibile, addirittura accedere ed instaurare a distanza un corso. Questo per chi è impossibilitato a frequentare di persona. Ma tu ci sei, quindi….speriamo di rivederti, presto e con assiduità!

21) Ho iscritto mio figlio al Vostro soggiorno studi a Chester. Lui è un vero sportsman: quali attività motorie potrà praticare? Ha scelto il centro giusto quest’anno. Le attività motorie sono tantissime, all’aperto ed al chiuso. Il centro sportivo del nostro college permette di giocare a calcio, basket, tennis, pallavolo, badminton. Vi è anche una piscina coperta ed un dance-studio. L’importante è avere tanta voglia di praticare lo sport, oltre all’ abbigliamento giusto: ed entrambe le cose non mancheranno!

22) In alcuni college e con altre organizzazioni, nostra figlia ha avuto problemi con le connessioni internet, e si è dovuta servire di alcuni Internet Cafe, con conseguenti disagi e spese. Come sarà col vostro college di Chester? Tranquilli, signori. Su tutto il Campus che ci ospiterà vi è la connessione wi-fi (che è peraltro gratis!). E’ presente nelle aree comuni, oltre che nei pressi delle aule, e spesso anche negli appartamenti che ospiteranno i nostri allievi  e leader: tranquilli quest’anno! Connessione garantita!

23) Lo scorso anno ho mandato con voi un mio figlio al soggiorno a Twickenham, e l’ho riscritto per il prossimo di Chester. Chiedo se è possibile fare qualcosa con l’imminente dichiarazione dei redditi. Certamente che si può. Le spese per istruzione sono detraibili sul modello 730, al rigo E18 (codice13). Porti subito, dunque, la ricevuta di pagamento a chi compilerà il suo modello. A proposito, altre due cose: intanto grazie per la fiducia per mandare il suo figlio con noi, ed un altro grazie se vorrà devolvere un suo 5×1000 alla nostra istituzione. Facendo scrivere il codice 90007810808.

24) I nostri ragazzi trascorreranno gli ultimi 3 giorni a Londra. Ovviamente non faranno lezioni: saranno da recuperare? Ovviamente le ore non svolte dovranno essere recuperate. Le famiglie acquistano un pacchetto vacanze nel quale sono incluse un gruppo di nr.30 ore di lezione (comprese le ore dedicate al test iniziale!). Di tanto in tanto, di pomeriggio, si chiederà ai ragazzi di tornare in aula per un ora o due. Questo è a garanzia della serietà del Tour Operator, che  tanto tiene all’ aspetto didattico incluso nel pacchetto generala.

25)  Vorrei Iscrivere mio figlio al vostro soggiorno studi a Chester, ma ho visto un limite dell’8 giugno: è così? Sono fuori termine? Si è in tempo sempre! Se c’è la disponibilità in college e c’è posto sui voli è possibile iscriversi anche oltre il 25 giugno, magari fino a 20 giorni prima della partenza. Il termine 8 giugno è relativo al pagamento rateale tramite Study Tours. Ovviamente, tramite la vostra banca, voi utenti potete sempre accedere a crediti e finanziamenti. Per cui, se volete iscriverVi oltre e molto oltre, provateci pure! Noi consigliamo di farlo, comunque, prima possibile!

26) Volevo sapere la validità del certificato che mio figlio conseguirà al termine del soggiorno studi a Chester. Le nostre certificazioni sono rilasciate al termine del soggiorno a seguito di un corso su cui sovrintenderà il British Council, ente britannico mondiale che vigila sulla cultura inglese nel mondo, peraltro riconosciuto dal nostro Ministero dell’Istruzione. Questi certificati, in base a quanto stabilito dalla Circolare Ministeriale nr. 117 del 14-04-2000 – emanata dallo stesso Ministero, potranno essere considerati quali crediti formativi per il curruculum scolastico – triennio scuole superiori, compreso l’esame di Stato conclusivo.

27) Come saranno organizzate le serate in college? La gran parte delle attività serali, come dice la stessa domanda, saranno tenute in college. La cena è anticipata (come in tutti i paesi del nord Europa), e le attività iniziano, di norma, alle 20 e terminano nella maggior parte dei casi alle 23. Le occasioni di discoteca sono prevalenti, ma potranno esserci piccoli spettacoli, karaoke, finali sportive, animazioni, film in lingua originale, caccia al tesoro. Possono anche essere organizzate occasioni fuori dal college, come una serata al pub o al bowling: ma sempre sotto l’attento e vigile occhio dei docenti accompagnatori. Anche le serate a Londra saranno entusiasmanti, ed una d’esse sarà trascorsa allo Hard Rock Cafè, con lo shopping finale all’interno del suo fantastico negozio!

28) Due anni fa, mio figlio partecipò ad un soggiorno studio a Bedford. Il college era molto distante. E’ difficile che i college siano belle strutture ed in posizione centrale. Questo di Chester ha entrambi i pregi. I fabbricati sono sul moderno (con qualche elemento architettonico Vittoriano) e la struttura è completa e gradevolissima. Peraltro è vicinissima al centro, e con una breve passeggiata di soli 10 minuti, si arriva proprio nel cuore della città, da dove sono raggiungibili delle meravigliose aree pedonali. E’ qui che stazioneremo, oltre ai giri turistici e storici della città, che comunque ci terranno sempre in aree ampiamente visibili, e comunque vicinissime al college. Vi diciamo solo che, pur essendovi una fermata bus poco fuori dal college, non vale la pena servirsene: si fa prima a piedi. Presto detto, presto fatto.

29) E’ possibile con le vacanze studio da voi organizzate, sostenere l’esame Trinity a fine corso? Il college di Chester, come da catalogo,prevede un esame Trinity GESE (solo orale) a fine corso ma solamente se richiesto dalla famiglia e dietro pagamento di un piccolo extra. Ovviamente non è affatto necessario, anzi. In qualunque momento dell’anno i nostri allievi possono fare un esame Trinity presso di noi. Giusto due settimane fa si è conclusa proprio ad ENGLISH CENTRE una sensazionale sessione d’esame. Dunque se ha fretta di avere un certificato Trinity entro agosto l’esame potrà essere svolto lì: altrimenti c’è sempre ENGLISH CENTRE.

30) Mia figlia partecipa al vostro soggiorno studi a Chester. Un dubbio sul bagaglio: potrei avere tutte e delucidazioni ? Si può registrare ed imbarcare un solo bagaglio con un totale  di dimensioni di 158 centimetri (intese come lunghezza + altezza + profondità). Il peso non dovrà essere superiore ai 23 Kg. Per il bagaglio a mano (solo uno raccomandiamo !) non bisogna eccedere il peso di 8 Kg. Le dimensioni (comprese maniglie, tasche laterali e rotelle) dovranno  essere di 55 cm. In altezza – cm. 35 di larghezza – cm. 25 di spessore).

31) Io e mio marito abbiamo saputo di uno sconto del 20% se ci si iscrive entro il 16 ottobre. Ma sappiamo anche che se si hanno due figli iscritti vi è uno sconto ulteriore su entrambi. Questi sconti sono cumulabili? Certo. Con due figli lo sconto è di norma del 10% ad allievo, a cui si aggiunge l’ulteriore sconto del 20% se ci si iscrive entro il 16 ottobre. Dunque….approfittatene subito!

32) Mio figlio ha appena iniziato la terza media, e finalmente l’ho convinto ad iscriversi ad uno dei vostri corsi. Lui ha fatto inglese alle scuole elementari e due anni alle medie: inizia dalle basi? Certamente no. Verificheremo le condizioni delle sue conoscenze di base e lo collocheremo in un gruppo più avanzato dei principianti. Sicuramente non gli faremo perdere tempo.

33) Vorrei seguire i vostri corsi di inglese, ma purtroppo ho degli orari un po’ “ballerini”. Come regolarmi? Abbiamo delle opportunità di lezioni one–to-one, che si effettuano prendendo appuntamento di volta in volta. Se poi si trovano altre 2 – 3 persone con esigenze simili si formano i cosidetti “mini group”, che portano benefici alla didattica e riducono sensibilmente i costi. Sentiamoci e avremo la soluzione da offrire.

34) Per quest’anno ho qualche incertezza circa la mia frequenza ai corsi in quanto potrei essere un tantino più assente. Sarebbe possibile recuperare? Oltre al fatto di poter recuperare mensilmente one-to-one, è possibile fare uso della nostra piattaforma “e-learning”, che consente anche il recupero a distanza, direttamente da casa vostra. Teniamoci in contatto e renderemo possibile anche queste eventualità.

35) Due sorelle non ci chiedono un corso, ma delle lezioni in orari vari, giusto per migliorare la fluidità della letteratura nelle interrogazioni. Frequentare i nostri corsi di “General English” consente d meglio conoscere e parlare la lingua, con ottima ricaduta sullo studio della letteratura e sulle stesse interrogazioni. Inoltre danno diritto ad un attestato di frequenza (credito al liceo) e se unite agli esami Trinity si ha anche un credito liceale ed universitario. Da rifletterci sopra!

36) Sono una studentessa liceale, e tanto vorrei iscrivermi ai vostri corsi, ma con entrambi i genitori che hanno perso il posto di lavoro mi troverei in serie difficoltà. So di cifre che si aggirano intorno alle 700/800 euro all’ anno ed oltre (con aggiunta di iscrizione e libri). Una soluzione? Certo che abbiamo una soluzione. Premettiamo che non abbiamo cifre così alte. A ciò aggiungiamo che consideriamo le situazioni difficili di reddito, soprattutto di quanti hanno perso il posto di lavoro. Basta contattarci e venirci a trovare per una verifica delle possibilità che noi offriamo, soprattutto nella funzione di Circolo Culturale ed Associazione di Promozione Sociale.

37) Ho già iniziato a frequentare i vostri corsi e li trovo  davvero interessanti, molto più dei recuperi e dei PON della scuola superiore che frequento. Purtroppo ancora da noi potrebbe esserci qualche mutamento di orario: cosa accade se volessi cambiare giorni? Il problema non si pone in quanto abbiamo più di un gruppo per il medesimo livello, e quindi puoi essere facilmente mosso di gruppo. Comunque anche il tuo gruppo può effettuare cambi di giorno ed ore, compatibilmente col fatto che pure agli altri questo cambiamento vada bene.

38) Scuole di inglese con sedi in più paesi a breve distanza: una moda, un valore aggiunto, un dato negativo? [una coppia di genitori] Avere più filiali nel raggio di qualche chilometro non sappiamo se sia una moda, ma ci esprimiamo brevemente se sia positivo o negativo. A meno che non i tratti di scuole grandi – ci riferiamo ad un’utenza di 200-300 alunni, certamente non è una scelta favorevole per l’utenza stessa. A fronte di positività per gli spostamenti, vi sono elementi negativi inerenti la didattica. Ma in questo ci entreremo nel dettaglio con un articolo sul nostro blog. Dateci qualche giorno di tempo.

39) Ho sentito e letto che English Centre prepara per i test d’accesso all’università: potrei avere un cenno? Dietro le sollecitazioni di alcuni allievi e delle relative famiglie, abbiamo reperito le professionalità tra i nostri soci, ed abbiamo deciso di operare un’adeguata promozione dei servizi di accompagnamento per l’esplorazione dei test d’ingresso alle facoltà universitarie a numero programmato. Per saperne di più chiamate lo 0964/233000 dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 19,30 (da lunedì a venerdì)

40) Ho sentito parlare e letto circa il soggiorno studi a Chelmsford per luglio 2016. Ho anche saputo delle convenienze di iscriversi entro il 20 dicembre. Quali sono? Intanto si ha uno sconto in danaro di 150 euro, e di questi tempi è opportuno. Inoltre si hanno una serie di polizze e coperture in forma gratuita. Si ha la garanzia del prezzo bloccato, dell’annullamento per mancata promozione a scuola, della cancellazione per malattia o altro, della sicurezza di non risentire delle oscillazioni valutarie euro/sterline. Queste assicurazioni, gratuite, hanno un prezzo di mercato pari ad 250 euro. Un totale, dunque, di 400 euro: pensiamo ne valga seriamente la pena.

41) Posso contribuire con una parte o con l’intero bonus delle mia Carta del Docente a realizzare un corso insieme ad altri docenti esterno al piano di formazione della mia scuola? Si. Anche in questo caso si ricorda che va valorizzata la formazione professionale del docente, non solo in rapporto al piano dell’offerta formativa della singola scuola, ma anche in riferimento a competenze disciplinari e trasversali, scelte educative e metodologie laboratoriali, non riconducibili a una sola e specifica professionalità, che saranno descritte e individuate nel prossimo piano nazionale per la formazione.

42) Ho letto circa il vostro soggiorno a Chelmsford. Vorrei sapere se l’attestato che si ottiene a fine corso ha un valore come credito formativo, oltre ad essere un certificato di un certo spessore. Per i crediti formativi  basta rifarsi alla oramai nota circolare Ministeriale del MIUR nr. 117 del 14/4/2000. Inoltre il corso che i ragazzi andranno a seguire è accreditato dal British Council (ente britannico per la promozione delle relazioni culturali) e dall’ ABLS (ente britannico con un servizio di controllo sulla qualità dei servizi di formazione linguistica fornita in Gran Bretagna.

43) Iscrivendosi al soggiorno studi a Chelmsford adesso, entro il 20 dicembre, come ci si regola coi pagamenti? La dilazione del pagamento è di per sé intrinseca se si inizia adesso. Vanno versati 299 € all’iscrizione, 301 € entro il 21 marzo, ed il rimanente intorno al 20 giugno. Quest’ultimo importo, comunque può essere rateizzato con finanziaria, versando rate che andranno da agosto 2016 a luglio 2017. Ma bisogna fare il prima possibile: è convenientissimo.

44) Sono riuscita a convincere le mie due figlie ad iscriversi al vostro corso d’inglese: finalmente. Visto che adesso siete in vacanza faremmo da gennaio, ovviamente. E’ tardi, o va bene lo stesso? Ai nostri corsi ci si può iscrivere sempre – in corso d’anno – a meno che non sia il periodo aprile/maggio. Chiunque intende avvicinarsi alle nostre lezioni può essere in meno di un’ora “scannerizzato” con un doppio test d’ingresso (scritto e orale) e poi inserito nel gruppo più adatto alle sue conoscenze e competenze prima, ed all’età in seconda scelta. Ci vediamo a partire dal 7 gennaio 2016.

45) Soggiorno studi a Chelmsford, ci abbiamo ripensato: io e mio marito vorremmo iscrivere nostro figlio. Ci chiediamo se siamo ancora in tempo per le facilitazioni. Senza dubbio si! Basta iscriversi entro il 26 gennaio prossimo e rimangono ancora in piedi i 2/3 della scontistica. Totalmente intere, invece, le assicurazioni gratuite per gli eventuali giustificati annullamenti. Ma se fatto tutto entro il 26 gennaio

46) Ancora un chiarimento sulle assicurazioni gratuite, in particolare l’aumento valutario: potrei avere un dettaglio? Le quote di partecipazione  riguardano un pacchetto col prezzo concordato in sterline, con la valuta fissata al giorno 11/09/2015. Da quella data al momento del saldo (giugno 2016), la sterlina può aumentare – talvolta indiscriminatamente. Con questa assicurazione si è garantiti per un eventuale aumento fino al 10% del prezzo base. Oltre tale punto percentuale è facoltà del partecipante recedere. Ma precisiamo che è negli interessi di Study Tours evitare questo. Insomma: ci si è garantito il prezzo bloccato.

47) Come si accede ai vostri corsi ? C’è da fare un test d’ingresso ? Se chi accede ai nostri corsi ha sostenuto un esame con un Ente Certificatore  internazionale riconosciuto (Trinity/Cambridge/IELTS/altri) negli ultimi 12/18 mesi, noi riusciamo a dedurre il livello dal risultato. Diversamente c’è un test scritto che si compone di 60 quesiti (bisogna solo scegliere una delle risposte suggerite – a, b, c, d – a cui segue una brevissima composizione); e poi vi è una sintetica prova orale (5-10 minuti). Da questo test si ha il livello di partenza che noi confrontiamo coi livelli dei vari gruppi che sono già operativi da noi, suggerendo il gruppo giusto. Un test (forse semplicistico, ma che dà una piccolissima idea) è reperibile sul nostro sito, e può essere eseguito da casa. Offre anche i risultati ed un giudizio sugli esiti passo passo. Per raggiungerlo basta collegarsi a www.englishcentreonline.com

48) Mi figlia è stata giudicata insufficiente in inglese, ma la scuola dichiara di non aver i soldi per i corsi di recupero. E’ possibile questo? Le istituzioni scolastiche, tramite i loro organi collegiali (collegio docenti / consigli di classe) determinano il piano dei recuperi in base alle necessità degli allievi dell’istituto, ma soprattutto sulla scorta delle risorse finanziarie a disposizione. Inutile ripetere che i fondi stanziati per le scuola pubblica risultano essere sempre inferiori di anno in anno – per cui le scuole hanno sempre meno opportunità di attivare recuperi pomeridiani seri ed efficaci. Ovviamente, come ENGLISH CENTRE, ci candidiamo ad aiutare i ragazzi a recuperare con lezioni mirate ed efficaci.

49)Ho ricevuto a dicembre la Vostra tessera d’appartenenza come socio AiCS. Cosa significa, e quali benefici si hanno? La tessera è un simbolo e segno di riconoscimento, ma è anche garanzia di alcune forme assicurative e benefici. Intanto si hanno le coperture assicurative contro infortuni e di responsabilità civile verso terzi per tutte le attività svolte ad ENGLISH CENTRE. Ci si può anche iscrivere ala newsletter settimanale “AiCS On Line” e conoscere le attività  a carattere nazionale. Ma si possono anche ottenere sconti sui centri assistenza auto “Midas”, come anche percentuali risparmi su “Mercatone Uno”, abbonamenti vantaggiosi a Sky. Quindi sconti a raffica sulle riviste Mondadori, su alcuni parchi giochi, Toys Center, Musei e mostre, Catene alberghiere – hotel e agriturismo.Basta andare sul sito www.aics.info ed alla voce tessera trovare tutto ciò che serve.

50) Meglio tardi che mai: abbiamo deciso di iscrivere nostra figlia al soggiorno studi  a Chelmsford, sono attive ancora alcune offerte o sconti? E’ presente ancora un piccolo sconto in moneta. E inoltre sono anche attive le assicurazioni gratuite che vi proteggono contro le penali nel caso foste costretti ad annullare la vacanza per i casi previsti, contro gli aumenti in caso di oscillazioni valutarie, e con la possibilità di cancellazione nel caso di mancata promozione di vostra figlia. Noi speriamo questi eventi non accadano, ma se le assicurazioni ci sono e sono gratuite…. Meglio! A proposito: per usufruirne bisogna iscriversi entro il 28 febbraio prossimo.

51) Sono un docente di scuola Pubblica. Vorrei sapere se gli esami ISE del Trinity ( scritto e orale intendo) sono validi per la mia carriera. Gentile collega, la risposta è affermativa.  Essendo il Trinity incluso nell’elenco degli enti certificatori per il personale della scuola (Decreto 07.03.2012, prot. 3889 ed aggiornato con Decreto Direttoriale Prot. 787 del 22.07.2015) l’ esame ISE è riconosciuto come valido titolo a prova della competenza linguistica richiesta ai docenti ove previsto dalla normativa vigente. Lo stesso vale anche per il concorso a dirigente scolastico.

52) Mio figlio ha ricevuto il vostro report: potrei ricevere chiarimenti? Mai come quest’anno siamo stati in ritardo coi report. Ma pensiamo di averli già consegnati a quasi tutti i nostri allievi. Nei report sono trascritti un profilo generale dell’alunno, unitamente a suggerimenti utili per migliorare il suo rendimento. Esso si concludono con opportune indicazioni relative agli esami Trinity (per chi dovesse farlo). Sia la segretaria Jessica che l’intero staff docente (compreso il coordinatore didattico – prof. Procopio) sono a disposizione per chiarimenti ulteriori ed approfondimenti. Questa dei report  è una cura di carattere didattico che permette ai genitori di ben monitorare i propri figli nei dovuti e desiderati progressi.

53) Pare siano cambiate le modalità circa la scelta dei soggiorni studio  INPS / INPDAP. Ne sapete qualcosa? Si, sappiamo anche noi di qualcosa di nuovo che è cambiato. Ci attrezzeremo leggendo la nuova normativa, e ritorneremo con una nuova FAQ o, fosse necessario, un blog.

54) Pare siano cambiate le modalità circa la scelta dei soggiorni studio  INPS / INPDAP. Ne sapete qualcosa? Con riferimento alla FAQ nr. 53 di venerdì 11 marzo confermiamo che i soggiorni studio INPDAP / INPS sono ora cambiati. Non è più l’ente a proporre le destinazioni ma la procedura prevede per prima la partecipazione ad un bando di ammissione. Una volta ottenute l’ammissione gli studenti potranno scegliere l’operatore con cui partire per la loro vacanza studio. Sarà poi l’ INPS / INPDAP a rimborsare in toto o il larga parte, la spesa sostenuta. La domanda sono già ammesse sin dal 2 marzo, ed il limite è il 31 marzo (entro le ore 12). Un utile link è prestitoinpdap.org

55) Non è molto chiara la faccenda di documentare la conoscenza della lingua (B1/B2) per i concorsi, le graduatorie di istituto ed ogni situazione relativa alla valutazione delle stesse. Potreste darci un chiarimento? [Gruppo di docenti in possesso dell’ISE I Trinity] La questione è molto delicata. Partiamo con l’assicurarvi che voi, in possesso dell’ISE I Trinity siete in una botte di ferro. Purtroppo vi sono in giro una serie di certificati “elargiti”a seguito di corsi in cui il pagamento, più che il profitto, necessitavano per conseguirli. Ciò non toglie che con ogni probabilità tali certificati (e non certificazioni!) non potranno essere valutati. Certamente i Dirigenti Scolastici vigileranno sulla spendibilità dei vari “pezzi di carta” che tanti docenti brandiscono e brandiranno. Approfondiamo comunque la faccenda presto, e con ogni probabilità pubblicheremo un articolo chiarificatore sul nostro blog.

56) Ho letto di alcuni novità circa gli esami ISE: ma ora sono più facili o più difficili? Sono esami completi, che i nostri allievi potranno superare agevolmente. Uno scritto differente, ma al quale i nostri ragazzi sono abituati. Un orale scorrevole, spontaneo e formativo. I giudizi sono sempre più positivi, ed il feedback dei riconoscimenti universitari cresce. Se fino allo scorso anno avevano tra i 1400 ed i 1500 corsi universitari in Italia, ad oggi sono già 1790: ci sarà pure un motivo. Fidatevi del Trinity. Fidatevi di ENGLISH CENTRE.

57) Anche quest’anno sarete tra i soggetti titolati a ricevere in donazione il cinque x mille? A dire la verità saremmo stanchi. Di cosa? Per aver diritto a poter ricevere tali donazioni la burocrazia è davvero lunga. Vi sono adempimenti da fare adesso, ed altri da perfezionare a giugno. Ma sovente ci siamo trovati destinatari di richieste di ulteriori carte, da parte degli uffici preposti – forse con la finalità di farci recedere dall’intento. Non possiamo dirlo. Comunque ci proveremo anche quest’anno. Vede anche per i redditi 2015 la possibilità del cinque per mille in nostro favore. Vi terremo aggiornati.

58) Potreste essere più chiari sulla “Polizza qualità del servizio” per gli esami Trinity: quando NON può essere applicata? Saggia domanda! Ed ecco la risposta. Se il candidato è stato assente alle esercitazioni esami; se nel corso dell’anno è stato assente per più del 20% del monte ore delle lezioni; se il candidato sceglie di fare un esame non specificato nel report (il classico “di testa sua”!); se è candidato con noi per la prima volta; se non ha pagato le quote sociali nei tempi previsti; se ha avviato una procedura d’appello al Trinity circa il risultato dell’esame. Tutto ciò, in effetti, ha un senso.

59) Non sono un vostro candidato Trinity, ma sosterrò le prove Cambridge altrove. Ho letto la FAQ relativa alla polizza qualità del servizio, e mi è parsa troppo severa e restrittiva. Potreste offrire chiarimenti? Gentile signor candidato/candidata Cambridge. Pensiamo di non chiedere troppo perché si metta in funzione la nostra polizza. Chiediamo che il nostro candidato abbia una normale tessere AiCS (è il minimo se iscritto sa noi) ed abbia pagato le quote previste dallo Statuto (come è giusto, del resto). Chiederemmo altresì che abbia pagato la tassa d’esame (cosa pretenderebbe, altrimenti se non avesse pagato l’esame?), e che non sia stato piuttosto assenteista (garantiamo chi ha seguito i nostri corsi non chi se li è saltati!). Due ultimi dettagli, per finire. Non distribuiamo inutili garanzie a chi si candida con noi per la prima volta in quanto non conosciamo le reazioni possibili in caso d’esame e le eventuali “ansie da prestazione” come si definiscono sotto l’aspetto psicopedagogico. Altresì, per chi ha avanzato un ricorso, la stessa istanza verrà gestita dal Trinity direttamente da Londra che, in caso favorevole, offrirà un altro esame gratuito.

60) Vorrei iscrivermi last minute al vostro esame Trinity: potrei farlo? Il sito www.trinitycollege.it mi dice che i termini sono abbondantemente scaduti: come potrei fare? In effetti per sessioni ordinarie di normali centri esami ogni termine è già stra scaduto. Per noi è invece differente. Siamo un centro esami un tantino diverso, autorizzato ad organizzare open session – che ci consentono di iscrivere qualche sporadico candidato anche 3 – 4 settimane prima dell’esame stesso. Avviamo la pratica immediatamente e….incrociamo le dita: certamente ce la faremo!

61) Non so se è oramai tardi, ma vorrei sapere se sono ancora in tempo ad iscrivere mio figlio al vostro soggiorno studi all’estero: è possibile? Di norma noi diciamo che è saggio iscriversi almeno 60 giorni precedenti la partenza. Quest’anno l’inizio del soggiorno è previsto per il 20 di luglio, e quindi la data consigliata è di iscriversi prima del 20 maggio. Ma giusto per una maggiore certezza del posto in college e sul volo. Responso affermativo, dunque: aspettiamo qui il ragazzo coi genitori molto presto.

62) Mio figlio vorrebbe partecipare al vostro soggiorno studi all’estero, ma non è allievo di English Centre: potrebbe farlo lo stesso? Certamente che può! Accogliamo tutti quanti vogliano condividere con noi il soggiorno a Chelmsford: purché bravi ragazzi! Spesso abbiamo anche avuto nel nostro gruppo allievi di altre scuole d’inglese –  ragazzi bravissimi e che si sono splendidamente integrati nel nostro gruppo. Dunque non esitate ad unirvi a noi.

63) Come si evolverebbe la successione al trono britannico all’abbandono dell’attuale sovrana Elisabetta II?Il prossimo sovrano, stando così le cose, dovrebbe essere il figlio primogenito della regina ora in carica, Carlo. Lo stesso avrebbe il titolo di re Carlo III, dopo un Carlo II che ebbe a regnare dal 1660 al 1685. Subito dopo ci sarebbe il figlio di quest’ultimo William, che dovrebbe ascendere al trono dopo suo padre o a seguito di un’abdicazione o rinuncia. Lo stesso salirebbe alla regalità quale William V:il primo era stato Guglielmo (il normanno) che fu al trono dal 1066 al 1087.

64) Con mio marito abbiamo letto con attenzione il vostro volantino, soffermandoci anche sulla tematica sconti: ci fornite un chiarimento? E’ nostro interesse avviare i corsi il prima possibile, tuttavia concediamo lo sconto sull’ iscrizione fino a venerdì 28 ottobre. Si tratta di uno sconto del 20% sul costo totale del corso (escluso iscrizione e libri) così da pagare molto meno un efficace percorso linguistico. L’unica cosa da fare è pagare la sola tassa d’iscrizione – ed essere in regola. Tutto qui.

 65) Con mia moglie avevamo pensato di iscrivere i nostri figli di 7 e 12 anni, II elementare e II media: è previsto un certo…sconto famiglia? Certo che è previsto. I ragazzi pagheranno tanto meno. E se l’iscrizione avviene entro venerdì 28 ottobre, vi è una scontistica ulteriore. Insomma, sconto su sconto: perché non approfittarne?

66) Sono un insegnante di scuola superiore. Ho una piccola conoscenza dell’inglese, ma vorrei inserirmi nel campo (minato?) del CLIL. Un consiglio? Inserirsi nel campo del CLIL non è difficile, soprattutto per chi ha un minimo bagaglio di inglese. Ovviamente le conoscenze devono essere profonde abbastanza per una lezione di una materia non linguistica da porgere in lingua inglese. Potrebbe volerci un po’ di tempo per raggiungere certi livelli, ed è il caso – proprio per questo motivo – di iniziare lo studio dell’inglese prima possibile: prima si inizia, prima si raggiunge il livello prescritto. La attendiamo per iniziare!

67) Nel vostro articolo sui funerali di Lady Diana Spencer avete fatto cenno a funerali pubblici e funerali di Stato. Allora ci furono i pubblici. Qual è la differenza? E perché Lady D. non ebbe quelli di Stato? Quelli di Stato, a differenza dei pubblici, sono la massima onoreficienza funebre prevista nel regno Unito, appannaggio dei sovrani e degli eredi al trono, oltre che dei cosidetti “eroi nazionali”. Tuttavia, Elisabetta II, in quella occasione optò per quello che il protocollo chiama “funerale reale cerimoniale”, di norma riservato ai membri della famiglia reale, malgrado Diana non ne facesse più parte – dopo il divorzio del 1992.

68) Sono confermati gli sconti per i nuovi iscritti fino al 28 ottobre prossimo? Certo! E’ confermata la riduzione del 20% riservata ai nuovi iscritti sui costi base previsti dalla tabella contribuzioni per chi si iscrive entro il 28 ottobre 2016 (data di pubblicazione della presente FAQ). Nel pomeriggio siamo di norma aperti dalle 15,30 alle 19,30.

69) Ho sentito dire che le certificazioni Trinity stanno assumendo sempre più valore : è vero – e perché? Si, è proprio vero. Ciò è dovuto intanto  alla credibilità che da un decennio il Trinity sta acquisendo all’estero. Ma anche in Inghilterra, dove ad esempio il grado 5  è un requisito per il visto d’immigrazione per il ricongiungimento al coniuge in Gran Bretagna – giusto in forma esemplificativa. Ma i passi in avanti del nuovo esame ISE (scritto ed orale dall’ A2 al C1) – sin dal 1° settembre 2015 –  hanno fatto sì che molte università italiane e non riconoscessero sempre più le nostre certificazioni. Per verificare collegatevi a www.trinitycollege.it/riconoscimenti  ed a www.trinitycollege.com/verification

70) Trascorsa la data del 28 ottobre, si è fuori limite per le riduzione nei pagamenti? In effetti si, i termini sono scaduti purtroppo! Tuttavia vogliamo ricordare che il C.d.A. ha confermato le tariffe come lo scorso anno – come gli scorsi anni. Andando indietro, le tariffe sono invariate da circa 7 annualità: un vero record. Per questo motivo, con orgoglio, vi invitiamo a venire presso di noi, certi di trovare i costi più bassi: per un servizio di altissima qualità. Vi attendiamo.

71) Sono uno studente liceale, ed ho visto dalle vostre pagine Facebook qualcosa relativa ai soggiorni studio all’estero: ve ne è uno in preparazione per la prossima estate?  Si, come ogni anno, verrà fatto. La novità relativa all’estate 2017 è che noi andremo prima ad operare una scelta tra più cataloghi di vari tour operator. Ovviamente sceglieremo quanto di meglio per i nostri ragazzi. Ne riparleremo tra un mesetto.

72) Gli esami Trinity danno diritto a punti di credito nel triennio delle scuole superiori? Certo che si! Vi è un protocollo d’intesa tra il Trinity College London ed il Ministero dell’Istruzione che riconosce gli esami Trinity. Chiaramente i gradi ed i livelli dovranno rispecchiare le competenze delle classi frequentate. Tuttavia un esame Trinity risulta importante per tante situazioni (università, lavoro, emigrazione, università straniere): non fermiamoci alla classica domanda che gli studenti fanno sempre ai docenti quando viene proposta un’attività: …”ma dà punti di credito..?”.

73) Abbiamo letto circa il vostro soggiorno studi all’estero. Nostra figlia non frequenta la vostra scuola d’inglese: può ugualmente effettuare questo viaggio? Certo che può farlo. Ci seguono in Inghilterra decine di ragazzi che, pur non frequentando la nostra scuola, decidono di effettuare una vacanza nella quale acquisire anche un po’ di cultura britannica. Talvolta abbiamo avuto “compagni di viaggio” anche ragazzi frequentanti altri corsi d’inglese in altre scuole private, senza lontanamente pensare di dover fare alcun “gioco sporco”: assolutamente no! Dunque, veniteci a trovare per saperne di più su questo soggiorno studi in UK.

74) E’ vero che iscriversi prima al prossimo viaggio a Loughborough assicura riduzioni nei pagamenti? Certo. Intanto dà la certezza del prezzo bloccato, oltre ad una seria opzione sul posto sia in college che in aereo. Inoltre si ha un risparmio che può arrivare ad un totale di  500 €, il che non è poco, di questi tempi! Infine, ma non ultimo, dà l’opportunità di rateizzare comodamente.

75) Ma conviene veramente iscriversi al viaggio in Inghilterra entro il 20 dicembre? Caspita, se non conviene! Di seguito una serie di occasioni favorevoli: 1) Un costo inferiore di 130 €; 2) La possibilità di cancellarsi gratuitamente entro il 27/02/2017; 3) Possibilità di annullare fino a 15 giorni dalla partenza con le penali di cancellazione che vengono tramutate in un buono gratuito per un viaggio entro il prossimo anno; 4) Il programma Academy gratuito (incluso nel prezzo); 5) Garanzia prezzi bloccati; 6) Certezza del posto in college e in aereo. Beh, serve altro? E allora….sbrigatevi e venite ad iscrivervi!!

76) Abbiamo letto il post di martedì: ma allora conviene ancora iscriversi al soggiorno studi di luglio prossimo? Certamente lo è! Oltre ad avere i prezzi bloccati – con la salvaguardia del blocco degli adeguamenti per l’oscillazione Euro/Sterlina, si avrà l’offerta  “Salva Vacanze”. Si potrà annullare fino a 15 giorni prima per vari motivi quali malattia, famiglia, non promozione o debiti a scuola, atti terroristici. Le quali saranno congelate e diventeranno un buono da smaltire entro un anno dal partecipante o da un suo familiare. Potrete spendere questo buono con una vacanza studi l’anno successivo. Insomma: conviene – si che conviene!

77) Ho letto di facilitazioni speciali per quanto attiene al soggiorno studi in Inghilterra. Ma dopo tale data, sarà possibile iscrivere ancora una figlia al viaggio? Le iscrizioni al soggiorno studi a Loughborough sono possibili fino a….quando c’è posto in college ed in volo: anche a fine giugno. E’ ovvio che si va incontro ad aumenti man mano che si rinvia. E poi, per quelle date poco prima della partenza, è evidente che non si avranno certe facilitazioni che si hanno adesso. Alcune dureranno fino al 28 febbraio, altre fino al 10 marzo. Tuttavia noi consigliamo, se si ha l’intenzione di mandare un/a proprio/a figlio/a in Inghilterra….di iscriverli subito: s avrà il massimo pagando altresì un piccolo anticipo. Contattateci per un preventivo.

78) Ai fini di un buon credito di fine anno (3a classe di liceo) vorrei che mio figlio potesse sostenere uno dei vostri esami Trinity, magari con una adeguata preparazione sin d’adesso: è troppo tardi? Non è mai troppo tardi, come diceva il celebre maestro Alberto Manzi! Basta conoscere i livelli di inglese di suo figlio, collocarlo nel gruppo giusto, e nel giro di 2-3 settimane riusciremo ad iscriverlo ad un adeguato esame Trinity College London. E magari, per l’anno prossimo, possiamo pensarci in anticipo, e fargli superare con ampli voti, un decoroso esame: lo promettiamo!

79) Nostra figlia termina quest’anno la scuola media, e stiamo pensando alle superiori, ma abbiamo qualche perplessità. Ogni istituto afferma d’essere il migliore, vantando il miglior staff, le migliori discipline, il migliore ambiente, il miglior…tutto! Potreste aiutarci? Sicuramente. Nel team orientativo, vantiamo tre membri effettivi, due docenti di due diverse scuole superiori, ed un terzo elemento “super partes” – con numerose esperienze in PON / POR / altre consulenze in vari istituti, e quindi estremamente obiettivi. Potete contattarci scrivendo a  info@englishcentreonline.com

80) Il mese scorso ho ricevuto la mia prima tessera di appartenenza di English Centre all’AiCS. Quali vantaggi ne posso avere da socio? E’ impossibile elencare in una FAQ i vantaggi. Certamente spiccano gli abbonamenti a Sky, l’assistenza auto presso i centri Midas, i meravigliosi kit di OKpubblicità ed il MercatoneUno. Ma anche tanti abbonamenti a riviste settimanali e mensili, convenzioni con una nota università telematica, negozi, hotel, parchi giochi, traghetti. Viaggi e pacchetti turistici a condizioni speciali, noleggio, polizze assicurative. In effetti ci sarebbe tant’altro da elencare, e per questo motivo è opportuno far visita al sito www.aics.info

81) Soggiorno studi in Inghilterra: è vero che entro il 28 febbraio vi sono delle convenienze particolari? Lo confermiamo, ed ad alta voce! Ancora è valida la garanzia “SalvaVacanza”, con la possibilità di annullare il soggiorno fino a 15 giorni prima della partenza. In questo caso le eventuali penali di cancellazione verranno congelate, e diventeranno utilizzabili per un’altra vacanza il prossimo anno, mentre il rimanente dei soldi verrà restituito. Inoltre, i costi previsti per l’Academy (a Loughborough) non dovranno essere versati: un omaggio che sarà pari a 100 Euro. Siete ancora in tempo ad iscrivervi!

82) Siamo due dipendenti statali… un po’ confusi riguardo il soggiorno studi all’estero. Abbiamo intenzione di partecipare al bando INPS – ma non sappiamo se iscrivere nostra figlia entro il 28 febbraio, data in cui vi sono ancora delle offerte particolari. Le date non contano per chi partecipa al bando “Estate INPSieme”. I nodi INPS si sono aperti giovedì 16 di questo mese (alle ore 12) e si chiuderanno giovedì 16 del prossimo (medesima ora). Quindi i tempi tecnici prima di avere l graduatoria provvisoria e la definitiva. Chi fa domanda con bando INPS ha le scadenze ed i termini posti dallo stesso ente di previdenza. Tranquilli, siete sulla buona strada: procedete pure.

83) Relativamente all’iscrizione al viaggio in Inghilterra mi sembra di ricordare che ci sono ancora dei vantaggi per chi si iscrive entro il 10 di questo mese: potreste descriverli? In effetti ci sono dei vantaggi, ma non per tutte le destinazioni. Riguardano quelle che hanno il programma Academy, 5 moduli supplementari pomeridiani di calcio / rugby / danza moderna / recitazione. Se ci si iscrive entro il 10 marzo sono comprese nel prezzo. Oltre tale data avranno un costo di 50 € a settimana. Un risparmio di 100 € per i nostri iscritti, visto che la nostra destinazione, Loughborough, prevede il programma Academy.

84) Corsi di recupero di inglese: quello di mio figlio è iniziato male e finito peggio. Potreste darmi una mano? Certamente. I nostri corsi hanno tantissimi livelli e sarà davvero possibile recuperare il ragazzo. In quanto a recuperi one-to-one  riguardo grammatica e/o letteratura, argomenti di cui la scuola di stato è particolarmente innamorata, …..beh, potremmo pur parlarne. Ci venga a trovare, o ci contatti al tel. 0964/233000  o scrivendo a info@englishcentreonline.com

85) Ho partecipato al bando “Estate INPSieme”, ed ho inviato, nei tempi, l’istanza. Mi ero ripromesso, comunque, che avrei voluto mandare mio figlio col vostro gruppo a Loughborough, proprio perché conosco i vostri accompagnatori. Come devo procedere ? Gli esiti INPS saranno pubblicati tra tre  settimane circa. Nel frattempo, per accaparrarsi il posto col nostro gruppo, bisogna coprire un modulo da inviare a Study Tours  – società responsabile dell’organizzazione tecnica del nostro soggiorno. In forma cauzionale/simbolica  va allegato un versamento di  € 100 – che verranno restituiti nel caso in cui non venisse erogata la borsa – o il richiedente decidesse, comunque, di non partire. I posti disponibili sono comunque limitati, e per questo motivo sarebbe opportuno affrettarsi  : in caso di un eccesso di richieste, si procederà nell’ordine di arrivo delle domande presentate a Study Tours. Per questo motivo sarà meglio far presto .

86) Non ho ancora ricevuto il “report” al vostro corso. Cosa può essere accaduto? Quest’ anno abbiamo deciso di diversificare le consegne. Abbiamo dato la precedenza ai candidati ISE, i cui report sono stati in consegna sin da martedì 14. Col 23 inizia un’altra “sfornata” di candidati agli esami GESE (solo orale). Tra un paio di settimane, infine, consegneremo i report dei ragazzi, che sono stati valutati alle candidature “last minute” – assieme ad altri (pochi in verità) che non sosterranno esami.

87) Ho iscritto mio figlio ad “Estate INPSieme”, compilando poi il vostro modello per unirlo al vostro soggiorno a Loughborough. Mi sono però accorto che il vostro periodo è di 14 giorni, mentre l’INPS richiede un soggiorno di 14 notti / 15 giorni. Come posso fare? Tranquillo! Abbiamo un alto numero di iscritti che si uniranno a noi tramite il bando INPS –  e per questo motivo abbiamo proceduto all’aumento dei giorni, proprio per far fronte a queste esigenze, che in realtà sono davvero tante.

88) Com’è che quest’anno gli esami Trinity sono organizzati diversamente? Col nuovo Trinity ISE le prove scritte ed orali possono essere conseguite separatamente, anche di mesi e mesi. Per la sessione maggio 2017 abbiamo richiesto un estensione delle prove tra fine maggio e primi di giugno, ottenendola, naturalmente. Ci occupiamo del Trinity da oltre vent’anni, siamo uno dei primi centro esami in Calabria…figuriamoci. Dunque faremo prima gli orali in una forbice temporale che andrà tra il 29 di maggio ed il 6 di giugno. Abbiamo, invece, destinato maggior tempo alla preparazione degli scritti, che avranno luogo mercoledì 7 Giugno alle ore 10. Almeno uno o due docenti rimarranno fino a quella data per assistere i ragazzi nel loro sforzo. Quest’anno una perfetta organizzazione.

89) Ho partecipato al bando Estate INPSieme e mio figlio è stato dichiarato vincitore avendo io ricevuto comunicazione dall’INPS. Vorrei farlo unire al vostro gruppo di Loughborough (19 luglio – 2 agosto prossimi): cosa devo fare? E’ possibile. Bisogna inoltrare la comunicazione dell’INPS all’indirizzo di posta elettronica “estateinpsieme@studytours.it” – chiedendo che vostro figlio possa trovare posto all’interno del nostro gruppo. Sarà poi Study Tours ad accollarsi della gran parte degli adempimenti previsti dall’ Art. 8 del bando.

90) Non siamo statali, e nostro figlio non ha potuto partecipare al bando delle borse di studio “Estate INPSieme”. Sue suoi amici, invece, sono riusciti ad avere una borsa di 2.400 Euro per partecipare al viaggio – e nostro figlio vorrebbe anche lui unirsi al viaggio, seppur a pagamento: c’è posto nello stesso gruppo? Avevamo già previsto che un numero maggiore di posti sarebbe stato necessario – sia per i ragazzi del bando INPS, sia per quelli che si sarebbero accodati. La risposta è comunque affermativa, e se l’iscrizione ci perviene entro 2 – massimo 3 settimane possiamo garantire il posto in college ed in aereo. Non è il caso, dunque, di perdere tempo!

91) Mio figlio è stato escluso dalle prime graduatorie relative al bando “Estate INPSieme”: ci sono ancora ulteriori speranze di….ripescaggio? Certo. Con ogni probabilità ci saranno ancora posti disponibili. Ciò sarà dovuto al fatto che qualche concorrente può ver rinunciato nel frattempo. Forse qualche esclusione può essere intervenuta a causa di errori di documenti precedentemente forniti dai concorrenti – oppure perché non è stata perfezionata la pratica entro i termini stabiliti dal bando che erano il 27 aprile scorso. Ci sarebbero anche altre ulteriori cause dovute anche ai Tour Operator scelti, ma che non stiamo qui a declinarvi. Adesso accade che l’INPS scorrerà ancora in giù le graduatorie entro il 12 maggio, provvedendo a darne comunicazione ai nuovi beneficiari ed eventualmente subentranti. Ciò avverrà tramite messaggio inviato all’indirizzo di posta elettronica, o mediante sms al numero di telefono mobile, indicati nella domanda di partecipazione. I beneficiari subentranti dovranno procedere agli adempimenti di accettazione entro il 30 maggio prossimo. Dunque non tutto è perduto, e qualche altra possibilità di rientrare nel bando c’è. State vigili, dunque, sui messaggi di posta elettronica, controllate anche spam e trash: non si sa mai.

92) Sono un vostro studente iscritto agli esami Trinity. Mi e vi domando l’importanza di questo esame e della certificazione. Studiare l’inglese avendo come obiettivo finale una prova è chiaro che stimola un maggior impegno. Relativamente alla certificazione, è chiaro che un certificato Trinity accresce il valore del tuo percorso di studi e, una prospettiva futura, del tuo curriculum vitae. La certificazione Trinity, soprattutto gli ISE (esami orali e scritti, per intenderci) possono essere riconosciute dalla scuola di Stato, dalla Pubblica Amministrazione, dalle Università italiane, dai Progetti Internazionali Erasmus, e da numerose università ed istituzione del Regno Unito e in altri paesi. Ti sembra poco?

93) Tra un paio di settimane si è prossimi alla fine dell’anno scolastico, e se sarò promossa i miei genitori vorrebbero mandarmi al vostro soggiorno studi a Loughborough. L’unica condizione che pongono è che sia possibile la rateazione. Giro, fiduciosa, il quesito a voi. Certo che è possibile: con oggi – 19 maggio – mancano ancora 60 giorni alla partenza, ed avviare la pratica di rateazione è possibilissimo. Facci contattare dai tuoi genitori e congratulazioni per il tuo anno scolastico certamente in fase di superamento!

94) Il mio istituto ha chiesto i crediti formativi maturati entro il 15 maggio. Improrogabilmente. E’ una procedura corretta?  Tutte le procedure delle scuole di Stato dovrebbero essere perfette. Ciò accade grazie all’autonomia. Aggiungiamo…purtroppo. Purtroppo spesso si fa fare rima tra “autonomia” e “arbitrio”  : e questo non è affatto giusto. Tuttavia le scuole sanno che alcune decisioni (in teoria tutte) sono impugnabili al TAR, ed in caso di abuso, le scuole ne uscirebbero sconfitte. Questo del 15 maggio è comunque un abitudine che tante scuole stanno magnificamente superando, slittando i termini e concedendo giuste proroghe. Del resto vi sono anche tante iniziative interne alle scuole stesse che terminano a maggio o addirittura ai primi di giugno. Quindi appare logico che i termini debbano essere slittati, e non di poco. Speriamo solo che, nel giro di un anno o giù di li, tutte le scuole si adeguino, e possano offrire delle date diverse. Noi ci permettiamo di suggerire: un giorno o due precedenti il termine delle lezioni. Per esempio, per il corrente anno scolastico sarebbe, il 9 o l’8 di giugno. Giusto a titolo esemplificativo.

95) Ho partecipato al bando INPS per le borse di soggiorni all’estero. Mi sono visto scavalcare da un mio compagno di classe con una condizione economica migliore della mia, ed un ISEE di gran lunga più alto di quello della mia famiglia. Come può accadere questo? Caro amico/amica, la prima discriminante è quella della media di fine anno. La graduatoria è fatta in base ai voti finali dell’anno precedente. Poi, in base a queste graduatorie, viene elargito un contributo nella considerazione percentuale dell’ISEE presentato. Se è basso può essere finanziato il massimo della somma – e quindi volare gratis all’estero per 15 giorni. Questo è pure un incentivo a studiare – e tanto, se si vuole usufruire delle borse INPS. Per cui…cerchiamo di essere promossi con una media più decorosa. Un consiglio? Almeno 8/10 per le scuole superiori – e 9/10 per l’esame finale di III media.

96) Ho sostenuto gli esami ISE, con lo scritto mercoledì scorso – e l’orale il 29 maggio. Ho capito che si tratta di due prove separate. Cosa accade se supero l’orale e non lo scritto – o vice versa? Semplicissimo. Rimane tuo l’esame superato, e lo completerai con quello che non avrai superato tra  6- 8 – 10 mesi o anche più. Noi speriamo, comunque, che tu li avrai superati tutti. Lo sapremo tra qualche settimana.

97) CALENDARIO SCOLASTICO.  Non è chiara la questione delle vacanze di Natale, che iniziano il 23 dicembre: ma, il 23, si va a scuola? Può sembrare ostico, ma è chiaro abbastanza. Il sabato 23 dicembre saremo già in vacanza, e l’ultimo giorno di lezione sarà venerdì 22. Il rientro sarà lunedì 8 gennaio 2018. Un bel po’, con ben 16 giorni consecutivi di non lezione. Dubbio fugato.

98) Nostro figlio è stato da noi iscritto ai vostri corsi – ma ci è stato detto che deve sostenere un test d’ingresso. Lui fa il II superiore. A breve riceverà la nostra convocazione, in quanto i test scritti avranno luogo i primissimi di ottobre (2 – 3). Quindi ci saranno gli orali (4 – 5 ottobre). La formazione dei gruppi omogenei può aver luogo venerdì 6. I partecipanti saranno quindi informati nella settimana che inizia con lunedì 9 – ed i corsi avranno l’avvio con la settimana che parte di lunedì 16. Ovviamente altri ritardatari saranno ammessi anche oltre ottobre – purchè si sottopongano al regolare test d’ingresso (orale e scritto).

99) Ho iscritto mio figlio ai corsi di inglese, ed ho fornito i giorni più adatti alle sue esigenze scolastiche, indicando i pomeriggi in cui c’erano meno compiti per il giorno dopo. Cosa accade se tra un paio di settimane cambia l’orario scolastico? Se i corsi non saranno iniziati, faremo un mutamento dei giorni stessi. Se il gruppo avrà già iniziato, chiederemo ai ragazzi che compongono il gruppo se per loro può andar bene un cambio di giorni. Oppure sposteremo il giovane in un gruppo che abbia gli stessi requisiti didattici ed i giorni a lui più consoni.

100) Sono un’insegnante di scuole superiori, ed avrei già deciso come spendere il mio bonus docenti per l’anno 2017/2018. Vorrei, ugualmente, frequentare i vostri corsi di inglese – ma il mio bonus è destinato già ad altro: come fare? Cosa potete offrire? Gentile docente, la domanda offre uno spunto di considerazione davvero importante. Gireremo il quesito all’Amministrazione di ENGLISH CENTRE, che presto si farà venire in mente qualcosa di utile e fruttuoso per i docenti che hanno già destinato i loro bonus, ma vorrebbero ugualmente frequentare un nostro corso di lingua. Speriamo il Consiglio d’Amministrazione si riunisca presto, e noi avere un responso già con la prossima FAQ, fissata per venerdì 20 ottobre.

101) Il pubblico chiama, il Consiglio d’Amministrazione di ENGLISH CENTRE risponde. L’ultima FAQ era di un insegnante che aveva destinato il suo bonus docente per l’anno 2017/2018 a beni strumentali di informatica, ma voleva ugualmente frequentare uno dei nostri corsi di inglesi. Ecco, nella risposta, ciò che, con ogni probabilità, sarà possibile. Comprendiamo le difficoltà dei docenti, oltre al fatto che i bonus non bastano mai: ce ne vorrebbero più d’uno all’anno. Anche perché, poi, per quanto riguarda l’inglese, nel corso – di norma – non basta e non può bastare. L’orientamento del Consiglio d’Amministrazione è di formare un gruppo di soli insegnanti, ed organizzare un corso a prezzi estremamente contenuti. Il Consiglio si riunirà martedì 24 (tarda mattinata) e partorirà apposita soluzione. Saranno dettagliati con FAQ di venerdì 27 ottobre.

102) La domanda è la stessa, ma oramai la risposta è stata definita dal Consiglio d’Amministrazione nella riunione del 24 ottobre scorso. Riguarda la possibilità di un docente che ha già speso il suo bonus docente dell’anno 2017/2018 e poter frequentare un nostro corso a prezzi… ridottissimi. Ecco la risposta. Questo ha sentenziato il Consiglio d’Amministrazione. Per un docente che riesca a trovare altri tre docenti, e tutti e quattro abbiano lo stesso livello e gli stessi obiettivi, verrà attivato un corso di inglese a prezzi davvero ridotti – dall’importo di un bonus – comprendente la docenza, i costi di iscrizione, i libri di testo. E’ quanto di meglio ENGLISH CENTRE possa fare, nella consapevolezza della sua funzione sociale, e soprattutto vicino – come sempre – alla classe docente.

103) A mio figlio erano stati garantiti dei corsi d’inglese di livellamento tra ottobre e novembre. Pare che adesso non se ne faccia nulla. Come potete darmi una mano? Gentile genitore è chiaro che siamo qui anche per questo. Venga da noi, e misureremo il livello di conoscenze e competenze di suo figlio. Quindi avvieremo noi un recupero, tramite i nostri corsi in gruppo, mini gruppo, o se necessitasse anche in individuale.

104) Mi sono iscritta ad uno dei vostri corsi di inglese per i docenti. Vorrei sapere se, iscrivendo mio figlio che fa la prima elementare, potrebbe lui godere di sconti. A proposito: c’è un corso per i ragazzi di prima elementare? Cominciamo dalla seconda domanda: certamente c’è un corso per bambini di prima – e suo figlio sarà il benvenuto. Il costo sarà certamente ridotto per suo figlio rispetto agli altri. In più aggiungiamo che, iscrivendo pure suo figlio, anche la sua quota verrà ad abbassarsi. Dunque: doppio risparmio, doppio guadagno. Ci contatti prima possibile.

105) Abbiamo letto circa il prossimo soggiorno studi che state organizzando per la prossima estate. Nostra figlia ha partecipato al vostro l’estate scorsa, tramite l’INPS. Vorremmo sapere se anche quest’anno sarà possibile. P.S.: Loughborough è stata una fantastica esperienza con voi. Certo che sarà possibile. Noi siamo super disponibilissimi ad accettare le vostre iscrizioni tramite l’INPS, e ci candidiamo ad essere i custodi di quanti, con profondo buon senso, volessero unirsi al nostro gruppo. Per motivi organizzativi e di prima prenotazione è preferibile incontrarsi a breve, quantunque il bando “estate INPSieme” sarà pubblicato nei mesi prossimi. Vi attendiamo il prima possibile.

Condividi su

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS