CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE DEI PROFESSORI MARIO PROCOPIO E IMMACOLATA AVERSA SUL SOGGIORNO STUDI LOUGHBOROUGH & LONDRA – 19 LUGLIO / 2 AGOSTO.

Carissimi tutti,

Scriviamo queste considerazioni non di istinto, ma passati una decina di giorni del rientro del nostro viaggio.

Sono stati pochissimi gli aspetti negativi, che tuttavia non ci sono stati riferiti in forma diretta. Probabilmente si sarà trattato di situazioni giudicate poi meno rilevanti. Meno male.

Sono innumerevoli invece i riscontri positivi che abbiamo constatato e toccato con mano. Quest’anno, infatti, avendo creato il meraviglioso gruppo dei genitori su WhatsApp, abbiamo avuto modo di constatare quanti e quali siano stati gli elementi positivi di crescita e convivenza dei nostri ragazzi. I genitori ce lo hanno fatto capire e sovente ce lo hanno detto. Ci verrebbe voglia di pubblicare una dozzina, almeno, di messaggi ricevuti sul gruppo ed in privato, che toccavano proprio la maturazione in pochi giorni ed in tante esperienze guadagnate da questi ragazzi.

Inoltre non possiamo trascurare quanto inglese hanno appreso! Intanto nelle 30 ore canoniche, svolte interamente in lingua inglese. Ma, quanto più, dobbiamo altresì considerare il fatto delle classi internazionali, che ha ridotto al lumicino l’uso della madrelingua. Anche le attività pomeridiane erano svolte in lingua inglese, intanto perché effettuate con ragazzi anche qui di varie nazionalità, e poi perché gestite direttamente da madrelingua inglese: una fonte continua di divertimento ed apprendimento.

Anche il doversi gestire durante i pasti nelle ore del giorno ha visto i ragazzi doversi districare nella scelta dei cibi facendo uso della lingua inglese. Lo stesso dicasi per le attività serali, gestita interamente in lingua straniera.

E i full day trip? Come è andata a York, Cambridge, Manchester?

Anche in questo caso la prima parte della visita è stata condotta con una descrizione in lingua inglese – tenuta dagli accompagnatori dello staff – per non dire che 2 volte su 3 questa parte è stata gestita da uno degli insegnanti: che fortuna!

Gli scambi con gli altri ragazzi, le partite, le pizze a tarda sera: tutto ha fatto parte di questa esperienza. E Londra? Una tre giorni indimenticabile, farcita di cultura, storia, arte, costumi. E poi simpatici pomeriggi in centro, indimenticabili serate tra amici.

Un gruppo di ragazzi davvero straordinari e speciali. Erano tanti, tantissimi: ma tra loro si sono sapientemente miscelati in un “magic blend” di infinite situazioni positive. Ragazzi sempre seri, puntuali, osservanti, tempestivi ( quasi sempre!). Si, è vero, ogni tanto sono saltate anche le nostre pazienze (soprattutto quelle del prof. Procopio): ma certamente è stato per il bene dei ragazzi. Giovani che abbiamo restituito alle famiglie seriamente migliorati. E ne siamo soddisfatti. E siamo certi di aver reso un utile servigio a questa società, a questa locride: aiutandola a crescere e migliorare.

Grazie ai ragazzi. Grazie ai genitori.

 

Mario Procopio & Immacolata Aversa

(Docenti accompagnatori)

Membri del CdA di ENGLISH CENTRE

 

 

Condividi su

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *